Genova 12 Novemnre 2019

Finalmente riesco a scrivere due righe, dopo lo “shekeraggio” post vittoria! Grazie all’organizzazione della coppa del mondo, io e Federica siamo stati benissimo; sono stati tre giorni piacevoli, coinvolgenti ed emozionanti. Un grazie ai colleghi/avversari per essere stati più colleghi che avversari, sicuramente subito amici! È stato un piacere conoscervi e spero vi siano altre occasioni per incontrarsi.
Grazie alle ragazze Valentina & C. siete state fantastiche!!

Mastro Piff sei stato grande!!
Coppa del mondo del panettone

Massimo

STORIA

La pasticceria Ferrante nasce nel 1991 quando un giovanissimo pasticcere  decide di rilevare l’attività in cui lavora da pochi anni  come aiuto.

Nonostante le fisiologiche difficoltà iniziali dovute alla mancanza di esperienza, l’impegno, la costanza, la serietà e soprattutto lo spirito di sacrificio del giovane Massimo portano subito i primi risultati.

Nel  1997 vengono totalmente rinnovati i locali e la Pasticceria Ferrante assume la propria identità tanto che nel giro di pochi anni comincia a diventare un punto di riferimento per chi cerca  “qualità” a seguito anche di una politica di selezione di materie prime eccellenti.

 

In questi anni inizia un percorso di studio e approfondimento sulla realizzazione dei lievitati con lievito madre.

Grazie a molteplici corsi con l’illustre Rolando Morandin ed un lungo periodo di sperimentazione,  nell’arco degli anni riesce ad ottenere ottimi risultati sulla produzione di lievitati rigorosamente da lievito madre, confermati delle vendite in costante aumento durante le festività.

Il continuo studio personale, la frequentazione di corsi e workshop con illustri maestri della pasticceria italiana fanno si che il numero di estimatori sia in costante aumento, nel 1995   nasce “IL PANMORONE” un dolce tipico ideato da Massimo,che ormai da anni è entrato a far parte della tradizione natalizia  tanto che nel 2016  viene  registrato il  marchio per tutelarlo dalle nascenti imitazioni.

Pasticceria fresca mignon, torte per cerimonie, biscotteria e pasticceria secca rappresentano la rampa di lancio per l’attività, che nel 2003 viene arricchita dalla nascita del laboratorio di cioccolateria in un contesto di ristrutturazione generale dei laboratori.

Con la realizzazione della cioccolateria Massimo può finalmente dedicarsi alla sua grande passione dando origine a soggetti artistici per le festività, pralineria, tavolette, nocciolato, creme spalmabili e tanti altri prodotti.

Nel 2012 all’ormai storica pasticceria viene aggiunta la caffetteria “Ferrante Caffè” con tostatura propria del caffè e ampia produzione di brioches e croissant.

La caffetteria, grazie anche alla sala da tè e all’ampio giardino utilizzabile nella bella stagione, diventa subito un punto di ritrovo non solo per gli abitanti del paese, ma anche per avventori “forestieri”che vengono appositamente per la colazione, la merenda pomeridiana o l’aperitivo serale.

La novità dell’estate del 2014  è il gelato! La via intrapresa è quella del “gelato pulito” ossia privo di conservanti, stabilizzanti e coloranti che non siano naturali,  i gusti proposti spaziano i dalle ricette ispirate ai propri dolci (crema pasticcera del Ferra, panmorone, torta zena), alle caratteristiche varietà di cioccolato  utilizzato in cioccolateria, ai gusti di frutta secca ottenuti con i migliori pralinati e i sorbetti di frutta fresca .

 

A novembre 2017 prende forma il tanto desiderato progetto di sviluppo della superficie produttiva, con la creazione del Ferrante Lab, un nuovo laboratorio da
240 mq che andrà ad affiancare a quello esistente in modo da poter far fronte alla sempre maggior richiesta di lievitati e prodotti in cioccolato.

All’interno della nuova struttura viene dato risalto ad un’attrezzata aula didattica polifunzionale atta ad ospitare corsi di pasticceria per tutti i livelli, workshop e degustazioni.

Nello stesso anno Massimo partecipa per la prima volta al prestigioso concorso milanese “Re Panettone” classificandosi al primo posto nella categoria Lievitati Innovativi con “Albimokka” la variante del panettone tradizionale, con albicocche candite, infuso liquoroso al caffè e cioccolato bianco.

Ad oggi l’attività conta 10 addetti tra vendita e laboratorio ed una superficie totale di circa 450 mq

Nel 2019 – viene premiato alla Coppa del Mondo Tradizionale Milanese (LUGANO) – Primo Classificato

FILOSOFIA

Artigiani per vocazione, questa è l’essenza del nostro lavoro.

Nel nostro laboratorio tradizione ed innovazione procedono di pari passo per dare vita  a prodotti “classici” che nascono da ricette antiche ed altri più “moderni” frutto di ricerca e sperimentazione.

La costante che li unisce sono la severa scelta di materie prime genuine di altissima qualità, provenienti da aziende che rispettano criteri produttivi dagli standard elevati, e procedure artigianali rigorose e rispettose dei tempi necessari.

Non utilizziamo in nessuna maniera conservanti, additivi o miglioratori artificiali, per cui i nostri prodotti vanno consumati nel più breve tempo possibile.

Fiore all’occhiello della produzione è infatti il nostro LIEVITO MADRE, lo stesso da trent’anni a questa parte, donato dal grande maestro Rolando Morandin al giovanissimo Massimo quando muoveva i suoi primi passi nell’affascinante mondo dei lievitati.

L’utilizzo del lievito naturale, che necessita di tempi lunghi, conferisce ai prodotti caratteristiche di alta digeribilità ed un sapore unico ed inconfondibile, sia che si tratti di grandi lievitati per le festività, sia  nelle brioches della colazione quotidiana.

Ferrante Massimo

IL PASTICCERE

La mia carriera di pasticciere inizia da autodidatta.

Tanto studio ed altrettanta sperimentazione mi hanno portato ad una continua crescita professionale.

Posso dire che il mio motto sia sempre stato: mai accontentarsi, si può sempre fare meglio.

Questo ha condizionato  tutto il mio lavoro inducendomi alla ricerca di materie prime di qualità sempre più alta,ad attrezzarmi con strumenti sempre più innovativi, ed a tenermi continuamente informato sull’evoluzione della pasticceria.

Frequentare corsi e workshop tenuti da grandi professionisti mi ha permesso di migliorare ed apprendere nuove tecniche che col  passare degli anni ho personalizzato e adattato alle mie esigenze.

Ora posso finalmente dire di aver consolidato un mio stile personale che si ripercuote in ogni mia creazione ed in questo inizio ad intravedere il mio punto d’arrivo che, mi auguro di cuore, possa coincidere con quello di partenza di mio figlio Stefano.

Un ringraziamento speciale va a tutti quelli che mi hanno sostenuto, la mia famiglia, la mia compagna, i miei amici, ma anche tutti i miei affezionati clienti che hanno seguito con tanto affetto la mia crescita sostenendomi in ogni passo. Fiero di voi!

Massimo

Formazione Professionale
Per arrivare al mio attuale livello di professionalità ho frequentato innumerevoli corsi con i migliori Maestri pasticceri sia italiani che esteri, cito i più importanti:

  • Rolando Morandin (lievitati)
  • Mauro Morandin (confetteria e cioccolato)
  • Luigi Biasetto ( cioccolato artistico, pasticceria moderna)
  • Luca Mannori (cioccolato)
  • Yann Duytsche (pasticceria)
  • Mario Mori arte dolce di Rimini (pasticceria)
  • Edouard Bechoux (cioccolato e dolci al cioccolato)
  • Alessandro Racca (la pasticceria gelato)
  • Fabrizio Donatone ospitato presso il nostro laboratorio (torte da forno e pasticceria)
  • Emanuele Forcone campione del mondo di pasticceria 2015 (cioccolato artistico)